02 nov 2010

Caos Calmo di Antonello Grimaldi

Carmen P. - la chiameremo così anche se il suo cognome non inizia veramente con la P - è la mia vicina di casa. Studia antropologia o qualcosa del genere, lo so perché sono due anni che bussa alla mia porta per farmi rispondere a dei questionari sul disagio giovanile che le serviranno per la tesi, - tesi che scrive ormai da due anni - e utilizza il condominio come campione d'indagine, nonostante i nostri condomini non si possano definire propriamente dei teenager. Carmen è una ragazza solare, simpatica e piuttosto brutta. Stamattina è venuta a trovarmi e a fare colazione. Mi ha raccontato di essersi masturbata sulla scena di sesso anale di Caos Calmo. Alla mia domanda se fosse stata la passione concitata espressa dagli attori o le natiche di Moretti, che dall'inquadratura escono in primissimo piano, ad eccitarla, lei ha risposto con serietà: "le chiappette scese di Nanni".

Nessun commento:

Posta un commento